decreto balduzzi

Sistemi Complessi Conteggio Carte Blackjack

blackjack

Il conteggio carte al Blackjack è uno dei sistemi utilizzati dai giocatori per vincere al blackjack. I sistemi per contare le carte a blackjack si dividono in sistemi semplici e sistemi complessi a seconda del loro grado di difficoltà per il giocatore che conta le carte. Inoltre, si dividono in sistemi bilanciati e sistemi sbilanciati. In un sistema di conteggio bilanciato parte dallo 0 e arriva a 0 e se questo non avviene c’è un errore nel conteggio. Invece, in un sistema sbilanciato il conteggio carte al blackjack finale dà un risultato diverso da 0.

Sistemi Complessi per il conteggio carte al Blackjack

conteggio carte al blackjack In questo paragrafo parlereo dei sistemi complessi per il conteggio delle carte. Questi sistemi per contare le carte sono consigiati solo a giocatori esperti o a chi è particolarmente bravo con la matematica. I metodi di conteggio vanno applicati quando si giocc al blackjack nei casino terrestri oppure al blackjack online in versione live con croupier dal vivo.

Sistema Red 7: il più facile tra i difficili

Utilizza le strategie di base per vincere al blackjack che hanno valore universale come:

  • da 5 a 8 in mano chiedere carta;
  • con 9 chiedere carta e raddoppiare, soprattutto se il banco ha da 3 a 6;
  • con 10 e 11 raddoppiare e chiedere carta. Se il banco ha un asso non raddoppiare.

A ciò questo metodo di conteggio carte al blackjack associa altri consigli, in base ai valori che risultano dai seguenti calcoli:

  • 3- 4- 5- 6 = +1;
  • 7 rosso =+1;
  • 7 nero =0;
  • 8- 9 = 0;
  • 10, asso figure = -1.

Inoltre un nuovo, semplice concetto da seguire con questo sistema di conteggio carte al blackjack è quello del punto pivot: quando il valore assoluto è pari a +2,+3,+4 bisogna osare, osare e osare. Quando è negativo bisogna fermarsi.

Prima di cominciare il conteggio carte al blackjack tenere presente che non si parte dallo zero, ma da un numero negativo dato dalla moltiplicazione del numero dei mazzi con il fattore fisso -2.

Il Sistema Red 7 è un sistema di conteggio carte al blackjack non bilanciato. Infatti, contando tutte le carte di un mazzo con il metodo Red 7 si parte da zero, e il risultato finale dovrà essere 2 e non zero.

Sistema Hi Opt 1: per i giocatori esperti

Con il sistema high Optimum I iniziano i trucchi complicati per il conteggio carte al blackjack, indicati a chi è già un esperto giocatore di blackjack, sia nei casino terrestri che nelle sale live dei casino online.

Come in tutti i trucchi per il conteggio carte al blackjack, bisogna imparare a memoria alla perfezione i valori delle singole carte del sabot, in questo caso:

  • 10 e figure = -1;
  • 3 -4 -5 -6 =+1;
  • 2- 7- 8- 9 – asso=0.

I trucchi come questo sono difficili perché introducono nuovi parametri di cui tenere conto. Saranno quindi anche più precisi. Ma le menti dei giocatori che le vogliono utilizzare devono essere abituate a calcoli complessi veloci: divisioni di frazioni, di numeri positivi e negativi il tutto unito ad una ottima memoria visiva.

Questo trucco, infatti, introduce il concetto dell’aggiustamento degli assi. Il valore neutro dell’asso non è costante, ma cambia a seconda che l’asso in questione esca a metà del sabot, o all’inizio o alla fine; in più il suo valore muta anche se è il primo ad uscire o il secondo. Se esce come primo asso ad ¼ del sabot vale +1; ma se è secondo vale 2. Questi nuovi valori sono da sommare a quello parziale dato dalle carte e poi vige lo stesso principio di tutti i trucchi per contare le carte al blackjack online: valore positivo si osa, valore negativo si sta in difesa.

Hi Opt I è un sistema bilanciato per contare le carte. Quindi, si parte con conteggio 0 e alla fine del mazzo si arriva a conteggio 0. Se il conteggio finale non fosse 0 vuol dire che si è sbagliato qualcosa mentre abbiamo contato le carte.

Sistema Hi-Opt 2: molto evoluto e complesso

Se volete complicarvi ancor più la vita e togliervi tutto il piacere di una bella sfida al blackjack online per divertirvi, utilizzate tra tutti i sistemi di conteggio Hi Opt 2. O almeno provateci. Perché qui abbiamo sia i valori da attribuire alle carte:

  • 2- 3- 6- 7 =+1;
  • 4- 5 = +2;
  • 8- 9- asso=0;
  • 10 e figure = -2.

Sia anche la necessità di contare gli assi in modo separato, come già prevedeva il sistema Hi Opt I. In più, siccome non volgiamo farci mancare niente e siamo dei calcolatori umani, introduciamo anche un nuovo, bizzarro concetto: la penetrazione del mazzo.

Nell’Hi Opt 2 se il mazzo è penetrato a metà, all’inizio o in fondo di conseguenza l’asso avrà valore relativo. Più è penetrato il mazzo, più alto è il valore dell’asso. Per capire il livello di penetrazione non potete certo cavarvela ad occhio, no: dovete calcolare il parametro moltiplicando il numero delle carte del mazzo, 52 per il numero di mazzi. Finito? No: dovete poi dividere il risultato per il numero delle carte uscite, che dovrete aver contato, una per una.

Se siete arrivati sani alla fine delle procedure di calcolo di questo trucco dei trucchi per contare le carte al blackjack online, sarete in grado di capire se chiedere carta, con valore positivo, o se stare e non rilanciare, con valore negativo.

Sia Hi Opt I che Hi Opt II sono conteggi bilanciati.

Sistema Omega II: metodo avanzato e preciso

Questo è il tra i sistemi più complicati per contare le carte al blackjack. Presuppone una assidua frequentazione dei tavoli live del blackjack, una perfetta conoscenza dei trucchi fin qui descritti, una memoria prodigiosa, una velocità di calcolo che manco la calcolatrice del vostro smartphone. Se avevate meno di 7 in pagella in matematica desistete! Sennò complimenti: i trucchi per contare le carte al blackjack non avranno segreti nella vostra mente!

Il valore che il trucco Omega II attribuisce alle carte del blackjack sono:

  • 2- 3- 7- =+1;
  • 4- 5- 6 =+2;
  • 9= -1;
  • 10 e figure = -2;
  • 8- assi = 0.

C’è poi la penetrazione del mazzo, da calcolare come indica il trucco Hi Opt II e la computazione separata degli assi, in base alla posizione che hanno nel sabot, come indica dei trucchi quello Hi Opt I. Questo, infatti è un ibrido: ha un suo personale sistema di valori attribuiti alle carte ma, per quanto riguarda la penetrazione e gli assi, si rifà ai due trucchi precedenti. Il conteggio carte al blackjack deve essere rifatto di continuo, ad ogni nuova carta estratta dal sabot durante la sfida al blackjack. Con valore positivo chiedere carta e alzare la posta.

Con Omega II il conteggio carte al blackjack è bilanciato. Quindi, partendo da zero e arrivando a zero.

Sistema Zen Count: solo per professionisti

Sistema molto complicato e solo consigliato a veri professionisti.

I valori attribuiti alle carte dal sistema Zen Count:

  • 2- 3- 7 = +1,
  • 4- 5- 6 = +2;
  • 8- 9- =0;
  • 10- jack- regina- re = -2;
  • asso = -1.

Il valore dell’asso, ringraziando gli Dei, è sempre fisso. E’ uno dei trucchi per conteggio carte al blackjack cosiddetto equilibrato, perché la somma dei numeri positivi, negativi e neutri dà 0. Dividete il valore ottenuto dalla conta delle carte al numero dei mazzi e otterrete il vero count. Con vero count positivo raddoppiate la posta e chiedete carta, anche se avete carte alte in mano al contrario rimanete in difesa.

Zen Count è un conteggio carte al blackjack bilanciato. Quindi si parte da 0 e si arriva a 0.