Come vincere soldi al blackjack

C’è una ricetta infallibile che insegna come vincere soldi al blackjack? Probabilmente no, ma esistono una serie di regole e strategie che possono renderlo più probabile. Tra i giochi da casinò il blackjack è uno di quelli in cui la probabilità di vincere è più elevata. Questo anche perché è un gioco che lascia un certo margine all’abilità del giocatore. Dunque le nostre sorti a un tavolo di blackjack non sono legate esclusivamente alla fortuna, ma in parte anche alle nostre decisioni.

Si può cominciare a vincere al blackjack ancor prima di iniziare a giocare. È importante arrivare al tavolo preparati, e grazie alle possibilità nuove del casinò online possiamo farlo senza spendere soldi veri. Tra i giochi da casinò, nella sezione blackjack, scegliamo un tavolo e passiamo un po’ di tempo a giocare nella modalità gratuita. Nei giochi di carte l’allenamento e importante quanto lo è in altre attività. Altro elemento fondamentale è proprio la scelta del tavolo. Le proposte di blackjack online prevedono infatti delle varianti, e queste vanno studiate con tutte le loro regole.

Regole base per cominciare a vincere

Una volta che abbiamo fatto il nostro training gratuito, possiamo cominciare a capire come vincere al blackjack usando soldi veri. Prima di partire, impostiamo il nostro budget, e cerchiamo di gestire le puntate in modo da massimizzare i tempi di gioco. Sebbene ogni mano richieda qualche riflessione vi sono delle regole base da seguire applicate anche dai professionisti. Queste sono un modo per giocare in modo razionale, evitando di basarsi su previsioni azzardate e rischiose o sensazioni. Queste regole suggeriscono tre azioni da fare sempre:

  1. Chiamare carta se si ha 17
  2. Stare se si ha il 18
  3. Chiamare carta se il banco ha scoperto un 10

Applicando automatismi di questo tipo, cominceremo a giocare in maniera fluida, evitando di fare scelte che sono contro il comportamento razionale.

Un altro suggerimento è quello di non giocare mai, o quasi, con l’assicurazione. Questo strumento appare al giocatore come un modo per ridurre le perdite, e nel caso migliore lo è. Ma bisogna considerare anche che nella maggior parte dei casi, ossia se il banco non fa blackjack, si rivela solo un costo aggiuntivo. E anche quando si vince, la quota dell’assicurazione erode il nostro bottino, e va a vantaggio del banco.

Il conteggio delle carte per vincere a blackjack

Molti giocatori professionisti insegnano come vincere soldi al blackjack con la tecnica del conteggio delle carte. Vi sono diversi metodi molto utili che facilitano il giocatore nell’applicare questa strategia quando si trova a un tavolo. Una di queste è la tecnica detta “Hi-Lo”. In base a questo sistema le carte vengono suddivise in tre gruppi, ad ognuno è assegnato un punteggio:

  • Asso, 10, J, Q, K= -1
  • 7, 8, 9 = 0
  • 2,3,4,5,6 = +1

Man mano che escono le carte il giocatore dovrà portare il conto. Più i risultati del conteggio saranno alti, più carte di valore saranno rimaste nel mazzo. Il giocatore esperto saprà regolarsi di conseguenza. Il metodo di conteggio delle carte però presenta 3 problemi:

  • Non è facile da applicare e richiede molta pratica
  • I casinò tradizionali non lo accettano di buon occhio
  • Non può essere applicato nei casinò online

Questo terzo punto è quello che più ci interessa, dato che oggi con le opportunità nuove dei casinò online, il blackjack è a portata di click. Nel blackjack online infatti i mazzi virtuali vengono mischiati ad ogni mano. Di conseguenza non si può e sarebbe comunque inutile, contare o tenere traccia delle carte che via via escono. Dunque il conteggio delle carte non è applicabile se il nostro obiettivo è sbancare un casinò online e non uno tradizionale.