decreto balduzzi

Sistema Zen Count Blackjack Contare le Carte

blackjack

Il sistema blackjack Zen Count ha cominciato a diffondersi in tutto il mondo grazie al libro intitolato Blackbelt in Blackjack di Arnold Snyder del 1983. A differenza di altre strategie di conteggio più semplici, il sistema blackjack Zen Count è pensato per i giocatori con certa esperienza e già pratici nel contare le carte, fa parte infatti dei sistemi di conteggio complessi. Quindi lo sconsigliamo ai giocatori principianti, per i quali sarà meglio cominciare con sistemi più semplici come l’Hi-Lo o il K.O.

zen card blackjack Lo Zen Count è un sistema bilanciato, quindi la somma algebrica dei valori di tutte le carte termina con un risultato pari a 0. Come tutti i sistemi di conteggio, anche questa strategia è utile a determinare le decisioni di gioco da un certo momento in poi. In pratica ad un certo punto del conteggio, in base ai risultati ottenuti si potrà decidere se limitare le puntate oppure aumentarle.

Arnold Snyder ha scritto numerosi libri sul blackjack. Il suo ultimo lavoro Radical Blackjack è stato scritto nel 2021 clicca qui per sentire la sua intervista.

Come si effettua il conteggio nel sistema blackjack Zen Count

Al pari di altri sistemi più semplici, come l’Hi-Lo, il conteggio progressivo comincia a partire da zero. Ecco i valori da attribuire alle carte:

• 2, 3 e 7 valgono +1
• 4, 5 e 6 valgono +2
• 8 e 9 valgono 0
• 10, J, Q e K valgono -2
• Asso vale -1

A differenza di altri sistemi complessi, in questo caso conteggio gli assi vengono calcolati -1, quindi non è necessario tenere un conteggio separato. Tuttavia, ad un certo punto dovrai convertire il tuo conteggio parziale in un conteggio reale. Questa operazione viene fatta dividendo il conteggio corrente per il numero di mazzi rimasti nel sabot. Se non sai con precisione quanti mazzi restano, puoi fare un calcolo approssimativo. In questo modo ottieni il True Count e puoi cominciare a trarre le tue conclusioni. Infatti quando questo è attorno allo zero, devi tenere le puntate basse. Potrai aumentarle progressivamente man mano che il True Count si alza.

I vantaggi e svantaggi del sistema blackjack Zen Count

Zen Card Blackbelt in blackjack I pregi del sistema blackjack Zen Count riguardano la sua precisione. Infatti questo metodo permette di tenere traccia degli assi nel mazzo. Alle carte e agli assi vengono assegnati valori negativi, mentre alle carte basse sono assegnati valori positivi. Questo fa sì che più alto è il conteggio, più è facile capire che le carte peggiori sono già uscite dal mazzo. I differenti valori positivi e negativi consentono di interpretare la situazione con maggiore precisione rispetto ai conteggi più semplici.

Come tutti i sistemi di conteggio anche il sistema blackjack Zen Count presenta degli svantaggi. Ovviamente questo metodo può aiutare a stabilire le puntate migliori, ma non offre garanzie di successo. Un altro difetto, se così possiamo chiamarlo, sta nel livello di difficoltà. Infatti tenere il conteggio e convertirlo nel True Count mentre si continua a giocare può diventare abbastanza impegnativo.

Il sistema blackjack Zen Count nei casinò online

Per quanto riguarda il sistema blackjack Zen Count e il suo utilizzo nei casinò online valgono le stesse regole degli altri sistemi di conteggio. Quando si gioca online nella versione software del blackjack, infatti ad ogni mano i mazzi di carte vengono resettati. Questo fa sì che qualunque conteggio si applichi sia irrilevante.

D’altro canto, i migliori casinò online AAMS, mettono a disposizione tutte le versioni del blackjack online in modalità demo gratuita. Quindi si potranno usare questi giochi, per allenarsi con il sistema blackjack Zen Count e familiarizzare con questo tipo di conteggio senza spendere soldi veri. Dopo essersi allenati per un po’, si potrà mettere in pratica la propria abilità nelle sale di blackjack live presenti sul sito del casinò. Qui si potrà giocare con un vero croupier in collegamento streaming dal vivo e si potranno applicare i vari sistemi di conteggio. Infatti in questo caso il dealer usa un vero mazzo di carte. Per cui tutto avviene nella stessa modalità di un vero tavolo da blackjack in un casinò tradizionale. Con il vantaggio di starsene comodamente seduti in casa a fare i propri calcoli, magari con l’aiuto di carta e penna.