Regole e Strategie Blackjack

blackjack

Le regole del blackjack sono molto semplici tanto che il blackjack è un gioco d’azzardo molto popolare in tutto il mondo che nacque in Francia nel corso del XVII secolo con il nome di Vingt-et-un. Il nome originale è direttamente legato allo scopo del gioco, ovvero quello di raggiungere il punteggio di 21 sommando il valore delle carte da gioco. Infatti, Vingt-et-un tradotto dal francese significa “ventuno”. Una volta sbarcato in America, prese il nome di blackjack. La variante americana infatti premiava il punteggio di 21 ottenuto con Asso con il Fante di colore nero, ovvero il Jack di picche. Oggi questa variante è stata abolita, ma da allora il gioco ha mantenuto il nome di blackjack. La diffusione di questo appassionante gioco di carte l’ha portato ad essere uno dei più gettonati anche nei casino online dove molti utenti si intrattengono a giocare al blackjack online.

Scopo del gioco

Per poter giocare con successo, bisogna conoscere le regole del blackjack cercando di ottenere il punteggio di 21 senza “sballare”. Ovvero, senza superare questo valore che è la soglia massima consentita dal gioco.

Il valore delle carte da gioco nel blackjack

Nel blackjack le regole del gioco non sono sempre uguali. Differiscono perché sia i casinò possono scegliere di giocare con uno o più mazzi da 52 carte francesi. I jolly sono comunque esclusi dal gioco. Tutte le carte che vanno dal 2 al 10 avranno un valore corrispondente al numero della carta stessa. Ad esempio, il 5 di cuori avrà come valore 5. Mentre tutte le figure presenti nel gioco – re, regina e fante – avranno tutte come valore 10. L’Asso invece può valere sia 1 punto che 11 punti. Dipende dalla necessità che ha il giocatore nel corso della propria mano. I giocatori non hanno bisogno di specificare il valore che intendono attribuire all’Asso. In ogni caso il tipo di seme delle carte non ha nessun effetto sul loro valore. Ad esempio, un 6 di cuori avrà lo stesso valore di 6 di denari.

Il valore dei punteggi

carte i 4 assiLe regole del blackjack sono molto semplici. Per questo il gioco è apprezzato dai giocatori che devono semplicemente fare la somma del valore di ogni carta. L’Asso può valere 1 oppure 11 punti. Per fare un esempio pratico, se vi trovere con una mano composta dalle carte 5, 7 e 9 avrete ottenuto 21 punti. Mentre una figura ed un 9 valgono un totale di 19 punti. Con un Asso e un 7 allora i punti della vostra mano saranno 18, qui l’Asso vale 11. Mentre con un 7, un 10 ed un Asso i punti saranno sempre 18, qui l’Asso vale 1. Una mano che contiene un Asso è chiamata “soft” quando all’Asso viene attribuito sia il valore 1 che 11. Invece, una mano che contiene un Asso è chiamata “hard” quando all’Asso può essere attribuito esclusivamente valore 1, perché con valore 11 va oltre al 21.

In quanti si gioca al blackjack

Le regole del blackjack prevedono che ai tavoli da gioco del blackjack si possono sedere un massimo di 7 giocatori che prenderanno parte al gioco assieme al croupier. Il croupier rappresenta il banco. Qualunque sia il numero dei giocatori seduti al tavolo, ognuno di essi non giocherà contro gli altri giocatori ma esclusivamente contro il banco.

Come si svolge il gioco del blackjack

Una partita di blackjack inizia:

  • con i giocatori che fanno la propria puntata
  • uccessivamente il banco distribuisce ad ogni giocatore una carta scoperta
  • ed infine distribuisce una carta scoperta anche a se stesso
  • poi ripete l’operazione, distribuendo esclusivamente a tutti i giocatori una seconda carta scoperta
  • a questo punto il croupier legge in ordine da sinistra verso destra il punteggio totalizzato con le prime due carte da ciascun giocatore
  • quindi, li invita a manifestare il proprio gioco
  • i giocatori possono chiedere una carta aggiuntiva oppure di stare
  • i giocatori possono chiedere una carta aggiuntiva fino a quando non superano i 21 punti.
    Inoltre, ossono comunque fermarsi quando credono di avere la mano migliore possibile.
  • quando tutti i giocatori avranno completato la propria mano, il croupier rivelerà le proprie carte

A seconda delle proprie carte il croupier seguirà le regole del blackjack per il banco, che indicheranno se debba pescare una carta o stare.

Il ruolo del croupier e le regole del blackjack

croupier blackjackLe regole del blackjack sono molto precise circa quale sia il ruolo del croupier. Il croupier deve tirare una carta quando la sua mano ha un punteggio inferiore o uguale a 16, mentre quando supera i 16 punti si deve fermare. Così come per avviene per i giocatori, anche il banco se oltrepassa i 21 punti “sballa” e deve pagare tutte le puntate rimaste sul tavolo. In pratica il croupier non ha nessuna scelta da fare durante il gioco della propria mano, in quanto deve tirare una carta fino a quando raggiunge almeno i 17 punti oppure fino a quando “sballa” andando sopra al 21. Una volta definiti tutti i punteggi, quelli dei giocatori e quelli del banco, il croupier procederà ad un confronto, pagando tutte le combinazioni superiori alla sua, incassando quelle inferiori e lasciando ai giocatori quelle in parità. Il regolamento blackjack prevede che il pagamento delle puntate vincenti sia alla pari.

Come Ottenere il Blackjack

Quando un giocatore riesce a totalizzare 21 punti con le prime due carte ricevute dal croupier, ovvero ricevendo un Asso (a cui sarà attribuito il valore di 11 punti) e un dieci oppure una figura, ottiene il cosiddetto “black jack”. In questo caso il giocatore ha diritto al pagamento della vincita di 3 a 2, pari ad una volta e mezzo la posta giocata. Il “black jack” ottenuto da un giocatore batte qualsiasi punteggio del banco, incluso un punteggio di 21 ottenuto con tre o più carte, ad eccezione di un altro “black jack” da parte del dealer. Nel caso in cui anche il banco dovesse realizzare il “black jack” allora la mano viene considerata alla pari.

Raddoppiare la propria puntata – Regola del raddioppio

Tra le varie opzioni che hanno a disposizione i giocatori nel corso di una partita c’è anche il cosiddetto double down, ovvero la possibilità di raddoppiare la propria puntata. Questa opzione può essere esercitata nel caso in cui con le prime due carte il giocatore abbia ottenuto un punteggio compreso tra i 9 ed i 15 punti. Chiamando il double down i giocatori si impegnano a chiedere una sola carta, dopo aver ricevuto la quale sono obbligati a fermarsi.

Lo split – Regola dello split

Le regole del blackjack permettono ai giocatori che ricevono le prime due carte dello stesso valore di effettuare lo split, ovvero di dividere la mano in due mani separate e di giocarle entrambe contemporaneamente ed indipendentemente l’una dall’altra. Dopo aver deciso di effettuare lo split, il giocatore separa le due carte e aggiungere una puntata di identico valore della prima anche sulla seconda carta. A questo punto il giocatore si ritrova con due prime carte ed il banco aggiunge una carta su ciascuna delle due carte separate.

Il blackjack nei casinò online

blackjack onlineLa maggior parte dei casinò online mettono a disposizione dei giocatori alcuni tavoli dedicati al blackjack, che si differenziano tra loro per i limiti minimi e massimi di puntata. Inoltre i vari tavoli possono avere diverse varianti di gioco, come ad esempio quella di mantenere le prime due carte coperte invece che scoperte, oppure la quantità dl numero di mazzi utilizzati. Le diverse varianti del gioco online hanno delle regole per il blackjack differenziate. Importante quindi studiare le regole specifiche prima di iniziare a giocare.

LEGGI – Blackjack online AAMS

Qualche consiglio per ottenere una mano vincente

Le regole del blackjack rendono questo gioco molto semplice ed alla portata di tutti. Ma ci sono comunque alcune considerazioni da fare per cercare di ottenere il maggior numero di vincite possibili. La combinazione migliore è il “black jack”, ovvero la coppia di carte iniziali formata da un Asso e da una carta da 10 punti, che permette di totalizzare 21 punti.

La mano più vincente dopo il “black jack” è quella che totalizza 21 punti con 3 o più carte. Non sempre sarà possibile ottenere 21 punti, ed in alcuni casi bisogna seguire la giusta strategia di gioco, sia nel blackjack online che quando si gioca seduti ad un tavolo.

Nel caso in cui il giocatore si ritrovi con una mano da 17 punti gli converrà stare. Se il giocatore nelle prime due carte riceverà due carte da 10 punti, gli converrà effettuare lo split per cercare di ottenere il 21 pescando un Asso. La stessa strategia è valida anche nel caso in cui le prime due carte siano due otto oppure due Assi. Inoltre quando un giocatore ottiene 11 punti con le prime due carte, è consigliabile ricorrere al raddoppio della propria puntata.

Sistemi per Vincere al Blackjack

Il blackjack è definito dalla legge italiana come un gioco di abilità. Certo la maggior parte dei giocatori non applica alcun metodo per vincere al blackjack e gioca affidandosi alla fortuna o al proprio intuito. In realtà, con un approccio più metodologico, il blackjack online può diventare anche una fonte sistematica piuttosto sicura di guadagno. Non esiste solo un metodo per vincere al blackjak. In realtà ce ne sono diversi, messi a punto nel tempo applicando principi statistici e matematici per vincere al blackjack.

Nel gioco del blackjack il vantaggio è del giocatore

Statisticamente il blackjack concede al banchiere un vantaggio che va dallo 0,90% all’1,50% . Pochissimo se pensiamo ai giochi più famosi tipo lotto dove vincere è praticamente impossibile. In più applicando anche il più semplice metodo questo vantaggio per il banco si riduce ancora. Inoltre, non è necessario essere dei matematici per applicare un metodo per vincere al blackjack. I giocatori sono molto solidali tra loro nella sfida contro i casinò e mettono volentieri a disposizione dei colleghi i loro metodi e sistemi.

Metodo del MIT

film 21 mit vincere blackjackIl metodo più conosciuto, di successo e applicabile anche al moderno blackjack online, è quello del gruppo di giovani studenti del MIT, il Massachusetts Institute of Technology negli anni ’60. A loro è stato anche dedicato un il film 21. In effetti, forti di questo metodo, chiamato “Basic Strategy” questi intraprendenti ragazzi sbancarono molti casinò in giro per il mondo. Il casino di Atlantic City cercò anche e inutilmente di espellerli! La Basic Strategy studiata dal MIT è l’unica ad avere un fondamento matematico e statistico comprovato.

Come applicare il sistema MIT per vincere al blackjack online

Ogni metodo studiato per vincere al blackjack online parte dall’osservazione delle carte a disposizione del giocatore e del banco dopo la prima distribuzione delle stesse. Così fa anche la Basic Strategy. Il metodo più valido esistente, che infatti si basa proprio sull’esame delle due carte in mano al giocatore in relazione alla carta scoperta del banco. Con l’aiuto di calcoli matematici e applicando le regole della statistica i ragazzi del MIT hanno tradotto il loro metodo in una tabella di facile lettura.

La tabella risponde alla domanda del giocatore: stare o prendere carta?

La Tabella del MIT e il blackjack online

La tabella per vincere al blackjack, elaborata negli anni ’80 dal gruppo di ricercatori del MIT, il famoso politecnico americano con sede nel Massachussets, ha fatto la felicità di molti giocatori di blackjack, rendendo loro la vittoria molto facile. Certo nel passato i casino territoriali non accettavano che i giocatori consultassero la tabella del MIT giocando al blackjack. Anzi, cercavano di impedirlo in ogni modo. Nei casino che offrono il blackjack online la tabella elaborata dal MIT può essere utilizzata, infatti non è possibile nessun tipo di controllo. Questo, avvantaggia notevolmente i giocatori online che possono provare ad utilizzare questo metodo statistico per aumentare le loro probabilità di vincita.

tabella mit sistema per vincere al blackjack

Legenda:
S: Stand – Resta
H: Hit – Chiedi Carta
D: Double – Raddoppia la Puntata
SP: Split – Dividi le Carte

Fonte Esterna: https://it.wikipedia.org/wiki/Blackjack#Basic_Strategy

Contare le carte al blackjack

Alcuni giocatori per aumentare le proprie possibilità di vincita ricorrono al conteggio delle carte.  In poche parole cercano di tenere il conto delle carte uscite e di quelle ancora in gioco per analizzare le proprie possibilità di vincita.  Questi giocatori preferiscono giocare nei tavoli con il minor numero di mazzi possibile per semplificare il conteggio.

E’ importante sottolineare che nel blackjack il mazzo di carte viene mischiato una volta sola all’inizio della partita e poi non più. Fino ad esaurimento delle carte stesse. Quindi, è facile capire che da un certo momento in poi si può ipotizzare anche con percentuali di errore trascurabili quale sia il gioco del banco per batterlo. Basta tenere il conto delle carte già uscite e di quelle ancora nel mazzo.

Come Contare le carte per vincere al blackjack?

Ci sono diversi livelli di abilità nel contare le carte. Vi ricordiamo che esistono alcuni manuali che insegnano le tecniche che si trovano facilmente online ad esempio su Ebay o Amazon.

Dove non si possono contare le carte

Nei casino terrestri non si possono contare le carte. A meno che voi non siate un matematico puro i conteggi da fare sono troppo complicati. Sarebbe troppo difficile tenere a mente i calcoli e nello stesso tempo seguire l’andamento del gioco. In più se i dealer hanno solo il sentore che stiate tentando qualche calcolo vi prendono e vi accompagnano alla porta. Contare le carte non è possibile nemmeno nei casino online se scegliete una modalità classica o 3d. In questi giochi le sequenze numeriche sono gestite da un calcolatore ed è come se ad ogni nuova mano si mischiasse il mazzo.

Si possono contare le carte nei casino online live

blackjack liveE’ invece possibile contare le carte nei casino online live, quelli gestiti da dealer in carne ed ossa collegati tramite webcam. Addirittura potrete assistere senza scommettere, per testare la vostra abilità nel contare le carte. Scegliete per iniziare un metodo semplice come Hi Lo e vedete se l’andamento del gioco corrisponde alle vostre aspettative. Potrete poi salire di sistema in sistema per avere delle indicazioni sempre più precise su come dirigere le scommesse e la richiesta di carte ulteriori.

Strategie per vincere ak blackjack contando le carte

Sul blackjack sono state scritti molti libri su tecniche utilizzabili per il conteggio delle carte. Qui un elenco delle strategie più famose e maggiormente utilizzate ricordiamo.

Sistema Hi-Lo

Tra i sistemi per vincere la blackjack è il più semplice. Lo può utilizzare proficuamente anche un dilettante. Funziona col blackjack live, non con quello classico, in cui è un generatore di serie numeriche a definire l’andamento delle carte. Dal momento che sarebbe impossibile ricordare ogni singola carta uscita dal mazzo, si procede con un conto a grandi linee. Si attribuiscono i seguenti valori alle carte del blackjack:
Asso – 10 – figure = -1
7 -8 -9 -= 0
2- 3- 4- 5- 6 = +1

E’ un sistema equilibrato, perché sommando le 52 carte il valore che si ottiene è 0. A questo punto il giocatore, per vincere, riuscirà, con un calcolo approssimativo, a intuire il valore delle carte ancora nel sabot. Ricordando anche che il numero ottenuto va diviso con numero dei mazzi utilizzati dal dealer. Se il conteggio è alto, tipo +15, vuol dire che nel sabot ci sono ancora carte alte. Osando per vincere, si potrebbe facilmente sballare. Se il conteggio dà un numero basso, allora vuol dire che il sabot ha molte carte basse. Quindi, osare si può per avvicinarsi il più possibile al 21, il valore vincente del blackjack.

Il sistema Hi-Lo è alla base di molti altri sistemi più complessi utilizzati per vincere al blackjack.

Sistema K.O.

Un sistema squilibrato: la somma di tutte le carte non dà 0, ma +4. Questo sistema per vincere al blackjack cerca di mantenere le caratteristiche di un calcolo semplice, alla portata anche dei neofiti, ma rendendolo più preciso. E’ in tal senso una variante del sistema Hi Lo, come del resto anche tutti gli altri sistemi per vincere al blackjack che seguono. La differenza col sistema Hi Lo è che qui il numero 7 ha valore +1. Per procedere ad un conteggio il più preciso possibile, che ci aiuti a capire se e quando stare o chiedere carta per vincere, bisogna anche tenere conto del numero dei mazzi. E’ proprio il conteggio dei numeri dei mazzi che rende leggermente più complicato il calcolo. Nel caso di questo sistema per vincere al blackjack non si procede ad alcuna divisione, ma, semplicemente, al numero ottenuto si somma il cosiddetto key count:

– +2 se si usa 1 mazzo
– +1 se si usano 2 mazzi
– -4 se si usano 6 mazzi
– -6 se si usano 8 mazzi

Se il conteggio delle carte risulta maggiore del key count relativo il vantaggio è del giocatore.

Sistema Hi Opt 1

Sistema per vincere al blackjack che va sotto il nome di Highly Optimun è, come dice il nome, altamente ottimo, ma anche molto complicato. E’ complicato per vari motivi, che andremo ad elencare, e per questo è consigliato a giocatori esperti, che abbiano già molta dimestichezza con i primi due sistemi illustrati sopra. Con Hi Opt 1 le carte con lo stesso valore non sono seguenti, bisogna quindi avere ottima memoria per ricordarlo con scioltezza. Infatti i valori sono:

10 e figure = -1
3 -4 -5 -6 =+1
2- 7- 8- 9=0

Aggiustamento degli assi: il sistema Hi Opt I per vincere al blackjack attribuisce valore variabile agli assi, a seconda della posizione che hanno nel sabot. Se l’asso esce dopo che il dealer della sala live ha distribuito ¼ delle carte esso avrà valore +1. Se invece fossero usciti due assi dal ¼ del mazzo il secondo varrebbe 2.

Il sistema Hi OPt I è valido nel blackjack live che si gioca con 1 solo mazzo.

Sistema Hi-Opt II

Sistema per vincere al blackjack è ancora più complicato di Hi Opt I e presuppone la perfetta conoscenza del sistema da cui deriva, l’Hi Opt I. E’ un sistema bilanciato, dove nessuna carta ha valore -1 e la somma del sabot darà 0. I valori di ogni singola carta:

2 3- 6- 7 =+1
4- 5 = +2
8- 9- asso=0
10 e figure = -2

Anche in questo sistema l’asso del mazzo ha un conteggio separato a seconda della penetrazione del mazzo: più è alta in percentuale la penetrazione del mazzo quando esce l’asso più alto è il suo valore.

La penetrazione del mazzo

La penetrazione del mazzo indica la percentuale delle carte distribuite prima che si proceda al mescolamento del mazzo stesso. Si ottiene moltiplicando il numero delle carte del mazzo (52) per il numero dei mazzi complessivi, diviso il numero delle carte già distribuite.

Sistema Omega II

Questo sistema è solo per giocatori di blackjack professionisti. Si tratta di un sistema per vincere al blackjack che è tetalmente complicato che ci sorge spontaneo un dubbio: ma vi interessa veramente? Perché se siete giocatori professionisti di blackjack, seri e determinato frequentatori di casino online aams e di sale live, allora già lo conoscerete. Se invece siete giocatori che nella vita fanno anche altro e che vogliono divertirsi e magari propiziarsi la fortuna con un sistemino, allora è inutile perdiate tempo a lambiccarvi il cervello con cose così difficili. Comunque: il sistema per vincere al blackjack chiamato Omega II presuppone una notevole conoscenza di tutti gli altri sistemi che lo precedono. Il valore delle carte è il seguente:

2- 3- 7- =+1
4- 5- 6 =+2
9= -1
10 e figure = -2
8- assi = 0

In realtà il valore degli assi è del tutto ballerino perché la carta deve essere conteggiata separatamente in base alla percentuale di penetrazione del mazzo. Per arrivare ad una penetrazione ottimale, bisognerà aver contato tutte le carte uscite e dividere il numero per 52 e per il valore del conteggio ottenuto. Questi calcoli vanno ripetuti ad ogni mano, ogni volta che dobbiamo prendere una decisione relativa allo stare o al pescare carta. Se il conteggio ottenuto è superiore allo 0 il vantaggio è del giocatore.

Sistema Red 7

Torniamo di nuovo nella sfera del possibile. Il sistema per vincere al blackjack Red 7 è abbastanza semplice, alla portata di tutti e permette di avere un’idea su come procedere nel gioco, senza togliere al gioco divertimento e leggerezza. Le basi matematiche di questo sistema ci sfuggono, soprattutto perché esso attribuisce valore diverso al 7 a seconda che esso sia rosso o nero. A parte ciò chi usa questo sistema ne parla bene e quindi ve lo proponiamo.

Il sistema Red 7 deve essere affiancato dalle strategie base del blackjack, quelle che, in base al punteggio in mano, consigliano l’atteggiamento da tenere. Ripassiamole:

Da 5 a 8 in mano chiedere carta.
Con 9 chiedere carta e raddoppiare, soprattutto se il banco ha da 3 a 6.
Con 10 e 11 raddoppiare e chiedere carta. Se il banco ha un asso non raddoppiare.

il sistema Red 7 attribuisce i seguenti valori alle carte:

3- 4- 5- 6 = +1
7 rosso = +1
7 nero = 0
8- 9 = 0
10, asso figure = -1

Il punto pivot

Conteggio che impone di alzare la posta ed è individuato a +3, +4, +5. Se ottenete quel conteggio osate di più.

Attenzione: il sistema 7 Red non inizia a contare da 0; il punto di partenza è dato dal numero dei mazzi moltiplicati per -2.

Con questi calcoli le precedenti regole di base si completano come segue:

Se il conteggio è 0 o positivo, stare con 16 se il banco mostra 10
Se il conteggio è 0 o positivo, stare con 12 se il banco mostra 3
Se il conteggio è +2 o positivo ,stare con 15 se il banco mostra 10
Se il conteggio è +2 o superiore,stare con 12 se il banco mostra 2

Sistema Zen Count

Sistema per vincere al blackjack piuttosto complicato, ma non troppo. E’ equilibrato, e attribuisce agli assi un valore costante a prescindere dalla loro posizione nel mazzo, dalla percentuale di penetrazione del mazzo e dal numero degli assi usciti.

I valori attribuiti alle carte dal sistema Zen:

2- 3- 7 = +1
4- 5- 6 = +2
8- 9- =0
10- jack- regina- re = -2
asso = -1

Il risultato parziale che si ottiene contando le carte con questi valori va diviso per il numero stimato dei mazzi, in questo modo si ottiene il vero count. Quando il vero count raggiunge il valore positivo complessivo di +2, +3, +4. Allora quello è il momento di alzare la posta; la contrario, se il valore del vero count si abbassa a -1, -2, -3, allora bisogna stare e puntare la scommessa minima accettata.

Vincere al blackjack è così facile?

Se, oltre a divertirvi nei casino volete anche vincere – ma poi chi non vuole vincere? Il blackjack è il gioco che fa al caso vostro. Come abbiamo visto le regole del blackjack sono facili e il blackjack non è  un gioco svantaggioso per il giocatore. Non che con videopoker, le slot, la roulette o baccarat non si possa vincere, ma con questi la fortuna ha un peso predominante, con il blackjack invece conta soprattutto l’abilità, o in alternativa un buon sistema sicuro. In questo articolo possiamo aiutarvi a diventare un po’ più abili, spiegandovi le regole del blackjack, e fornirvi i migliori sistemi esistenti per vincere.

Per vincere al blackjack è meglio giocare al blackjack online

Perchè è più facile vincere giocando online? Il sistema del MIT per vincere al blackjack impensierisce parecchio i casino territoriali, i cui guadagni erano piuttosto limitati, perchè poteva costringerli a pagare forti vincite ai giocatori. Oggi, giocando al blackjack in un casino online possono essere usati tutti i sistemi esistenti per vincere semplicemente sfruttando le regole del blackjack che sono semplici e vantaggiose per i giocatori.

Regole semplici e strategia sicura per vincere

Le regole del blackjack sono estremamente semplici e dopo un paio di partite, magari in modalità for fun senza soldi veri, sarete già in grado di esibire una certa abilità per vincere.