I nuovi casinò AAMS online del 2019

Il 2019 vedrà l’entrata nel settore del gaming e del betting di 67 nuovi casinò AAMS online. Il mondo del gioco d’azzardo online infatti si prepara ad accogliere i nuovi operatori che si sono aggiudicati le concessioni ADM. Nel corso del 2018, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, aveva bandito un concorso per conferire nuove licenze. Questo è l’unico modo in cui i migliori casinò online europei e internazionali possono operare nel nostro Paese. Nel corso dell’anno le domande presentate sono state vagliate attentamente per verificare che tutti i requisiti fossero soddisfatti. E alla fine del processo sono 67 le nuove licenze attribuite.

In realtà il bando mirava a consentire l’ingresso nel mercato del gioco italiano a 120 nuovi operatori. In totale le aziende del gambing mondiali hanno presentato circa 80 domande da aspiranti nuovi casinò AAMS. Il numero in seguito si è ridotto a 67, man mano che il procedimento di selezione è stato portato avanti. Alcuni casinò online europei sono stati esclusi dato che non possedevano i necessari requisiti. Altri invece hanno deciso di ritirare la loro candidatura a seguito dei cambiamenti avvenuti nelle normative.

Il divieto di pubblicità spaventa i nuovi casinò online AAMS

A metà del 2018 infatti è balzata in cima all’agenda politica la questione relativa al divieto di pubblicità, inserita nel Decreto Dignità. Con l’approvazione del provvedimento alla fine dell’anno, alcuni tra gli aspiranti al posto di nuovi casinò AAMS, si sono tirati indietro. Spaventati dall’impossibilità di promuovere un’attività e un nome nuovo sul panorama italiano, hanno deciso di non rischiare.

Tra i nomi di coloro che sono stati esclusi dalla selezione o che hanno ritirato la domanda vi erano operatori europei come Goal & Gaming srl, Piper Limited, Gioco Servizi srl, Betclic Limited, e altri. La posizione degli operatori che si sono ritirati non è difficile da comprendere. Il mondo dei casinò online nella maggior parte dei casi è esclusivamente virtuale e la promozione è fondamentale. Lo è ancor di più per aziende nuove e sconosciute che si trovano a competere con marchi italiani noti e radicati come Snai, e gli altri operatori europei come 888, Netbet, William Hill, Betway, Merkur Win, Star Vegas, Starcasinò.

Il futuro dei nuovi casinò online AAMS

L’Italia è il primo Paese in Europa che attua una politica così restrittiva sulla pubblicità dei casinò online. Questo è un fattore di preoccupazione per i vecchi e nuovi casinò online AAMS. Ma se i nomi che abbiamo menzionato nel paragrafo precedente hanno già un loro mercato, questo non vale per i nuovi brand. Come faranno a promuoversi i nuovi casinò online AAMS?

Così come stanno facendo i loro competitor, venuti meno i canali pubblicitari tradizionali, i nuovi casinò dovranno puntare molto sui canali istituzionali. Essere attivi sui propri profili social rientra in un tipo di comunicazione istituzionale che è lecita e che può far raccogliere ottimi frutti. Lo scoglio sta nel creare una base di follower a cui indirizzare i messaggi relativi, ad esempio, all’offerta e alle promozioni.

Il settore del gioco è in crescita, e probabilmente lo spazio per i nuovi casinò AAMS c’è, ma il percorso non è semplice. Soprattutto in questa prima metà dell’anno. Siamo in un periodo di transizione in cui i vecchi casinò AAMS che avevano già contratti in corso possono continuare le attività di promozione previste. Bisognerà attendere almeno il primo semestre del 2019, per cominciare a vagliare i dati relativi ai volumi di gioco d’azzardo, e trarre le prime conclusioni.

Nel frattempo possiamo aspettarci una guerra alla migliore promozione e bonus più accattivanti che mai, per attrarre i giocatori verso le nuove proposte del mercato. A beneficiarne saranno gli appassionati di gioco d’azzardo legale.

Leggi Anche